CONSULENZA

CONSULENZA

La consulenza psicologica nasce dall’incontro tra due persone, una che si trova in un momento di disagio psicoemotivo e l’altra, lo psicologo, che si pone in ascolto attento e partecipe. Dall’incontro può sorgere una definizione più chiara del problema e delle possibili risorse per affrontarlo e di conseguenza una prima restituzione di senso che costituisca un cambiamento di prospettiva: il problema non chiude in una gabbia senza uscita ma contiene in sé anche la sua soluzione, può aprire a molteplici possibilità.
La consulenza psicologica è dunque un modo per chiedere aiuto in un momento difficile, nel quale il disagio psicoemotivo può assumere caratteristiche diverse causando periodi temporanei di malessere o situazioni di maggiore complessità e durata. Si può trattare di una difficoltà che si è ripetuta nel tempo oppure sorta in una fase critica della vita.
Le situazioni difficoltose che più frequentemente conducono a richiedere una consulenza psicologica sono:
• stati di ansia e stress
• difficoltà di relazione
• difficoltà di comprensione e comunicazione delle proprie emozioni
• fasi critiche del proprio ciclo di vita, come gravidanza, malattia, pensionamento, perdita del lavoro, lutto
• separazione o crisi di coppia
• difficoltà di relazione con i figli
È bene ricordare che lo psicologo non possiede la soluzione. Ogni individuo è sempre il migliore esperto di se stesso. Lo scambio relazionale proficuo può però far riemergere il potenziale creativo personale, a volte soffocato da esperienze di vita sfavorevoli.
SOSTEGNO

SOSTEGNO

Il sostegno psicologico si pone l’obiettivo di alleggerire il carico emotivo di chi si trova in difficoltà, attenuandone il disagio. Il percorso di vita di ogni individuo è scandito da momenti di crisi, che accompagnano tutte le fasi di crescita e normalmente ognuno possiede le risorse per affrontare con successo tali sfide. Ci sono situazioni però in cui sembra di essere impreparati e sguarniti e i tentativi non raggiungono lo scopo. Il rischio è quello di perdere la fiducia nella propria efficacia, di vivere un’impotenza dolorosa, con la sensazione di essere bloccati e non riuscire a procedere nel cammino.
Il percorso di sostegno mira dunque a superare questi momenti di crisi, attraverso l’accettazione del cambiamento e l’acquisizione di nuove risorse interne che consentano di vivere al meglio il proprio presente. Questo permette di rafforzare l’autostima e il senso di autoefficacia personale.
Il sostegno psicologico può riguardare l’individuo, la coppia, la famiglia, il gruppo e ha durata variabile a seconda degli obiettivi focalizzati in fase iniziale: il potenziamento delle risorse, l’aumento o il recupero della stima in se stessi, la capacità di azione, il miglior adattamento possibile ad una situazione nuova, il ritrovamento del benessere e dell’equilibrio psicologico.
MEDIAZIONE

MEDIAZIONE

Comunemente il conflitto è considerato come qualcosa di fastidioso e spiacevole, se non doloroso e spaventoso, quindi da evitare. Se poi non è possibile evitarlo diventa lotta per il potere e può portare ad inasprimenti relazionali anche insanabili. Al contrario il conflitto fa parte della vita, esiste e va accettato come fonte preziosa di arricchimento. Se non si confligge non si può costruire una relazione che affondi le sue radici nella profondità di un incontro autentico.
La mediazione è il processo che aiuta a trasformare l’”urto” in incontro costruttivo, attraverso la figura del mediatore che facilita l’espressione delle emozioni e dei bisogni di ognuna delle parti. L’obiettivo è giungere ad un accordo che soddisfi nel miglior modo possibile le esigenze, tutte legittime, di tutti i soggetti coinvolti.
FORMAZIONE

FORMAZIONE

Il valore della formazione riveste grande importanza nel campo della crescita sia professionale che personale ed è da considerarsi impegno continuo per tutto l’arco della vita.
Il desiderio di imparare e la voglia di rinnovarsi diventano vitali per sviluppare e migliorare le proprie competenze in ogni campo. Nasce da qui l’esigenza di poter usufruire di corsi sempre più specializzati che offrano non solo nozioni ma nuovi strumenti. Apprendere dall’esperienza è il modo migliore per interiorizzate nuovi contenuti e aquisire nuove abilità.
In ogni professione, non solo in quelle di aiuto, le competenze relazionali e comunicative e lo sviluppo dell’intelligenza emotiva rappresentano ciò che fa la differenza, favorendo la capacità di instaurare e mantenere relazioni interpersonali costruttive, alla base di sistemi sociali, familiari e lavorativi ben funzionanti.
Ogni corso viene studiato e progettato a partire dalle esigenze di chi lo richiede al fine di ottenere il potenziamento delle competenze desiderate.
Il lavoro in gruppo costituisce il contenitore adeguato per l’elaborazione e l’apprendimento di contenuti e strategie e privilegia l’utilizzo di tecniche esperienziali che invitano ogni singolo partecipante a mettersi in gioco in modo attivo.
logo165x60_bianco.png
 
    Studio Donati Uno - Via Donati 1 - 10121 Torino
   +39 011 044 7928
    info@francavocaturi.com
    www.francavocaturi.com
    Rc terzi e Professionale e Spese Legali 

       Allianz SpA Polizza Numero : 78985071
    Albo degli Psicologi : 2552
    Partita Iva 09548910018
    psico@pec.francavocaturi.com
 
  Trame Emotive
 Franca Vocaturi 
    
   francavoc